Paganese, hai … toppato

Così è, anche se non vi pare Devo parlare di calcio? Parliamone pure, anche se la voglia è poca; anche se, per questa brutta storia dei derby a porte chiuse, è stata svilita la nobile essenza del gioco più bello del mondo. La partita con la Nocerina l’ho vista in tv, ma ne avrei volentieri […]

Read More Paganese, hai … toppato

Quei rigori a fil di palo

Così è (anche se non vi pare) L’immagine di Scarpa che allontana Girardi per sistemare il pallone sul dischetto è ancora ferma sulla retina. È sicuro del fatto suo Scarpa; tanto sicuro che non vuole sentire ragioni e non vuole essere messo in discussione come rigorista: il tiro spetta a lui. Vuole mettere il sigillo […]

Read More Quei rigori a fil di palo

Uno, nessuno, centomila

Così è (anche se non vi pare)  Il calcio è materia opinabile. Partiamo da qui. Se ci fosse una giusta ricetta per guarire le innumerevoli disfunzioni tecnico-tattiche che una partita di calcio produce, specie in assenza di risultati, allora credo che tutti la utilizzerebbero: allenatori, dirigenti di società e – perché no? – i tifosi […]

Read More Uno, nessuno, centomila

La difficile materia del calcio

Così è (anche se non vi pare)  Il calcio, si sa, è materia opinabile. Niente è mai certo. Sento in giro amici che, dopo l’ennesima delusione maturata al termine dell’incontro contro il Prato, parlano di moduli tattici, di calciatori che andrebbero accantonati, di formazioni e sostituzioni sbagliate, di un allenatore che avrebbe perduto il controllo […]

Read More La difficile materia del calcio

Il carbone della Befana

Così è, anche se non vi pare  Tempo di Befana, tempo di regali. Ne riceve uno grosso quanto una casa il Viareggio a Pagani a tempo abbondantemente scaduto, quando i quattro minuti di recupero decretati dall’arbitro sono scaduti da un bel pezzo. Parlo di regali, prescindendo dall’andamento della partita, per un motivo molto semplice. Se […]

Read More Il carbone della Befana